LINGUE STRANIERE

Appositi spazi sono dedicati alle seguenti lingue: arabo, cinese, francese, inglese, italiano L2, russo, spagnolo, tedesco          (vedi tendina sopra)

La competenza multilinguistica, “la capacità di utilizzare diverse lingue in modo appropriato ed efficace allo scopo di comunicare” (cfr. Raccomandazione del Consiglio dell’UE 22 maggio 2018), è la seconda delle 8 competenze chiave finalizzate a promuovere la cittadinanza attiva, la comprensione interculturale, la realizzazione personale, l’inclusione sociale e l’occupabilità.

Fondamentale risulta un «approccio globale all’insegnamento e all’apprendimento delle lingue» che viene ampiamente descritto nella Raccomandazione del Consiglio dell’UE 22 maggio 2019

Raccomandazione sulle competenze chiave per l’apprendimento permanente – 22 maggio 2018

Raccomandazione su un approccio globale all’insegnamento e all’apprendimento delle lingue – 22 maggio 2019

 

Il Common European Framework of Reference for Languages/Quadro comune europeo di riferimento per le lingue del Consiglio d’Europa del 2001 è stato aggiornato dal Companion Volume nel 2020, ora disponibile anche nella versione italiana.

Versione inglese: CEFR 2020 Companion Volume_eng

Versione italiana: QCER 2020 Volume complementare_it

Quadro comune europeo di riferimento per le lingue: apprendimento, insegnamento, valutazione. Volume complementare, traduzione italiana, a cura di Monica Barsi, Edoardo Lugarini e Anna Cardinaletti, del CEFR Companion volume,  Consiglio d’Europa, 2020.  Info UNIMI Vol Comp